Strategie Forex: guida alle migliori 2022

By on 17 Marzo 2022 in Forex with 0 Comments

Quali sono le migliori strategie Forex? Come sfruttare al meglio le strategie Forex?

Il Forex è il mercato finanziario più grande del mondo, dove avviene l’incontro tra le valute del mondo, che danno vita ad una coppia, la quale a sua volta esprime un valore. Sull’oscilazione di quest’ultimo, i trader cercano di individuare le previsioni future. Se per esempio andrà al rialzo o al ribasso, o rimarrà laterale (cioè stabile).

Sul Forex si incontrano tre tipologie di coppie di valute: le Majors, le Minors, le Esotics. Nel primo caso, vedremo comparire sempre il Dollaro americano cambiato con una valuta Minor. Le quali costituiscono il secondo gruppo di valute, vale a dire: Euro, Sterlina britannica, Franco svizzero, Dollaro australiano, Dollaro canadese. Le coppie Minors sono appunto quelle che non vedono la presenza del dollaro americano.

Infine, abbiamo le coppie esotiche, quelle che vedono anche la presenza del dollaro americano. Ma, soprattutto, sempre la presenza della valuta di un paese in via di sviluppo. Le coppie esotiche costituiscono anche quelle più volatili, proprio per la maggiore instabilità politica e governativa dei paesi.

Detto questo, vediamo quali sono le migliori strategie Forex e su quali broker conviene investire.

Strategie Forex: cosa sono

Cosa sono le strategie Forex? Si tratta di quelle strategie con le quali un trader decide di investire su questo mercato. Avere una strategia è fondamentale per posizionarsi al meglio sul mercato, percepire come aprire un trade.

Strategie Forex

Non esiste una strategia vincente in assoluto. Dipende da tanti fattori: i capitali che abbiamo a disposizione, il nostro carattere emotivo, quando vogliamo andare all’incasso, il contesto storico dei mercati, ecc.

Quindi, come si può vedere, dipende sia da fattori soggettivi che oggettivi.

❓ Cosa sonoSrategie con le quali un trader decide di investire su questo mercato.
📊 Strategie forex breve termineScalping / Trading intraday
📈 Strategie forex medio-lungo termineSwing trading / Position trading
📊 Strategie forex per principiantiCopy trading automatico
💰 Quanti soldi servono per iniziare ?Capitali bassi
🥇Migliori broker per iniziareeToro
🥇Migliori broker con corsiCapital.com

Migliori Broker per applicare strategie Forex

eToro

Il broker eToro è scelto da molti trader per mettere in campo le proprie strategie Forex. Sono ormai quasi 11 milioni i trader al mondo che usano questa piattaforma. E i motivi sono tanti.

In primis, perché gode di tre licenze, quindi è molto sicura. Parliamo della licenza CySEC, ASIC e FCA.

E poi abbiamo i costi contenuti, trattandosi di un broker spread-only, dove in generale le commissioni sono basse.

Cosa dire poi dei servizi: troviamo il copy trading per copiare i trader migliori. Il Social trading per interagire con tutti quelli iscritti. Gli smart portfolios, per investire su pacchetti di asset già creati dagli esperti del broker, così da diversificare il portafoglio con un solo strumento.

Abbiamo infine il Conto demo da 100mila euro per fare pratica con le proprie strategie forex senza pensieri e rischi.

Puoi aprire un conto demo Forex su eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Capital.com è un altro broker molto amato. E i motivi sono gli stessi di eToro. Tre licenze, le stesse del broker cipriota, i costi contenuti, e i tanti servizi appannaggio dei trader.

Capital.com consente di approfondire sia analisi tecniche che fondamentali, grazie ai suoi grafici e alle sue news in tempo reale.

Ottima poi la formazione offerta, sia pratica che teorica. Nel primo caso, abbiamo un conto demo da 10mila euro virtuali e una app: Investmate. Sul lato teorico, oltre ad un ampio glossario, sono organizzati webinar periodici.

Ricordiamo poi che Capital.com ha una piattaforma con l’intelligenza artificiale integrata, per aiutare il trader passo passo nelle sue scelte.

Interessanti infine i segnali di trading offerti dalla società Refinitiv, con un livello che va da 1 a 10 in base al rischio. In dote il trader troverà anche delle notifiche push.

Per aprire una demo gratis su Capital.com clicca qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

XTB

Chiudiamo in bellezza con un altro broker molto popolare: XTB. Qui le licenze sono addirittura 12, di molti paesi dell’Unione europea.

Bene anche il lato dei costi e dei servizi. Si tratta anche qui di un broker spread-only, con commissioni calmierate.

Il capitolo servizi è molto ampio: Calcolatrice del trading avanzata, delle statistiche di performance in realtime, Trade dai grafici, ma anche la possibilità di chiudere contemporaneamente gruppi di ordini.

Il conto demo del broker XTB consta di 100mila euro virtuali ed offre:

  • oltre 5200 strumenti CFD disponibili
  • 4 settimane di trading senza rischi
  • Trada FX, Commodity, Azioni, Indici
  • spread bassi a partire da 0.2 pip
  • piattaforma di trading potente
  • Supporto clienti 24 ore su 24 (lunedi – venerdì)

Interessante poi il fatto che non venga chiesto un deposito minimo per operare. Cosa inusuale e difficilmente riscontrabile altrove.

Puoi iscriverti gratuitamente su XTB cliccando qui.
72% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Strategie Forex migliori

Vediamo quai sono le migliori strategie Forex in circolazione.

Day Trading

Si tratta di una strategia che si consuma in una sola giornata stessa. Ciò in quanto le posizioni sono aperte e chiuse nell’arco di una giornata e in genere si sceglie di aprire poche posizioni.

Scelgono questa strategia i trader che preferiscono aprire poche posizioni e avere un riscontro nella stessa giornata. Senza dover attendere più giorni o mesi o anni come fanno i cassettisti.

Il day trading ha anche una versione più estrema: lo scalping, che vedremo più avanti.

Per le sue caratteristiche, però, il rischio è che le poche posizioni aperte non sia redditizie. O che un trend sia solo ai primi timidi inizi e non si colga tutto il suo potenziale nel tempo.

Trend Following

Trend Following o trend trading è una strategia di trading in base alla quale si dovrebbe acquistare un bene quando il suo trend di prezzo sale e venderlo quando il suo trend scende, aspettandosi che i movimenti dei prezzi continuino.

Esistono diverse tecniche, calcoli e tempi che possono essere utilizzati per determinare la direzione generale del mercato per generare un segnale commerciale (segnali forex), inclusi il calcolo del prezzo di mercato corrente, le medie mobili e i breakout dei canali.

I trader che utilizzano questa strategia non mirano a prevedere livelli di prezzo specifici; semplicemente saltano sulla tendenza che sta per partire e la cavalcano.

A causa delle diverse tecniche e tempistiche impiegate dai trend follower per identificare le tendenze, i trend follower come gruppo non sono sempre fortemente correlati tra loro.

Il rischio di questa strategia è che il trader potrebbe trovarsi davanti dei falsi segnali. Quindi crede che un trend sia in partenza ma in realtà si è trattato di un rialzo o un ribasso momentaneo.

Swing Trading

Lo swing trading è una strategia di trading speculativa nei mercati finanziari in cui un’attività negoziabile viene detenuta per uno o più giorni nel tentativo di trarre profitto da variazioni di prezzo o “oscillazioni”.

Una posizione di swing trading viene generalmente mantenuta più a lungo di una posizione di trading diurna, ma più breve delle strategie di investimento buy and hold che possono essere mantenute per mesi o anni. I profitti possono essere ricercati acquistando un asset o vendendo allo scoperto.

È stato dimostrato che i segnali di momentum (ad esempio, massimo/minimo a 52 settimane) sono utilizzati dagli analisti finanziari nei loro consigli di acquisto e vendita che possono essere applicati nello swing trading.

I rischi nello swing trading sono commisurati alle speculazioni di mercato in generale. Il rischio di perdita nello swing trading generalmente aumenta in un trading range, o in un movimento laterale del prezzo, rispetto a un mercato rialzista o ribassista che si sta chiaramente muovendo in una direzione specifica.

Scalping RSI

Questa strategia si basa su 2 pilastri:

  1. Scalping: l’operatività basata su negoziazioni di breve durata
  2. RSI: l’indicatore che misura i livelli di ipercomprato e ipervenduto

entrambi vengono mixati per dare vita ad una strategia professionale.

Come dicevamo, lo Scalping è una modalità di trading day estrema, poiché, se è vero che si svolge sempre nell’arco della giornata, prevede un modus operandi molto veloce. Nel quale le posizioni si aprono e si chiudono nel giro di pochi minuti se non addirittura secondi. Approfittando di brevi rialzi o ribassi di un trend.

E’ adatta ad un trader con sangue freddo e velocissima capacità di analisi, oltre che di velocissima capacità di operare.

A fine giornata si farà poi la somma di tutte le operazioni per capire se si è in profitto o in perdita.

Lo Scalping si adatta perfettamente all’indicatore RSI, acronimo di Relative Strenght Index. Questo sistema misura i livelli di prezzo (da 0 a 100) dove si verificano le seguenti condizioni:

  • Ipercomprato (valori oltre 70)
  • Ipervenduto (valori inferiori a 30)

Le indicazioni offerte sono quindi di entrata a mercato BUY quando ci sono già troppi venditori, oppure SELL quando i compratori sono in abbondanza.

Questo indicatore è impostato di default a14 periodi, anche se può essere personalizzato in base alle diverse esigenze degli investitori.

Breakout Strategy

Un breakout trader è un tipo di trader che utilizza una strategia di breakout. Questa strategia cerca livelli o aree che un titolo non è stato in grado di superare e attende che si sposti oltre quei livelli (poiché potrebbe continuare a muoversi in quella direzione). Quando un prezzo si sposta oltre uno di questi livelli, si parla di breakout.

Molti trader breakout utilizzano l’analisi tecnica per identificare queste aree, spesso utilizzando linee di tendenza o modelli di prezzo. Un trader breakout cerca modelli, ad esempio, casi in cui il prezzo di un titolo è stato resistente a muoversi al di sopra o al di sotto di un livello di prezzo o di un’area di prezzo specifici.

Quindi, il trader tenta di trarre profitto entrando in uno scambio nella direzione del breakout, supponendo che il prezzo continuerà a muoversi in quella direzione.

Dunque, questa strategia cerca di approfittare della rottura dei supporti e delle resistenze. Ma anche qui il rischio è che un breakout dia solo un falso allarme e il trend torni a riprendere il trend precedente.

Strategia Forex: quali indicatori usare?

Vediamo quali sono i migliori indicatori da usare nel Forex.

  1. Medie mobili: si tratta di una linea che, in ogni punto, rappresenta la media dei prezzi nelle N candele precedenti. “N” è un numero arbitrario: puoi decidere di calcolare una media molto breve, ad esempio di 5 periodi, oppure una media di più lungo termine.
  2. Bande di Bollinger: si tratta di un indicatore che aiuta il trader a capire quanta volatilità ci sia attualmente sul mercato. Si tratta di tre linee disegnate direttamente sul grafico.
  3. Oscillatore RSI: sono indicatori che vengono mostrati in un grafico separato anziché essere rappresentati direttamente sopra al grafico del prezzo.
  4. Oscillatore stocastico: è molto conosciuto nel mondo del Forex e funziona in maniera simile al RSI. Utilizzando come riferimenti il valore attuale di un cambio di valute e il suo andamento nel corso del tempo, crea un grafico che si muove tra i livelli 0 e 100.
  5. MACD: è pensato per studiare la forza del trend in modo da dare al trader dei segnali di continuazione o inversione.
  6. Livelli di Fibonacci: rappresentano un’interpretazione della celebre sequenza di Fibonacci. All’interno di questa sequenza c’è un rapporto preciso tra un numero e quello che lo segue, così come tra un numero e quello che si trova due posti più in là.
  7. SAR Parabolico: è un indicatore che disegna delle piccole linee al di sotto o al di sopra delle candele del grafico.

Per un approfondimento ulteriore potete consultare il canale YouTube di comefaretradingonline.com che contiene molti video sui principali indicatori e le strategie migliori da utilizzare:

Strategie di trading: le migliori a confronto semplici ed efficaci!
Cosa sono le strategie di trading? Sono le strategie mediante le quali il trader opera sui mercati cercando di allocare nel migliore dei modi le proprie riso…
Strategie di trading: le migliori a confronto semplici ed efficaci!

The video was uploaded on 17/12/2021.

You can view the video here.

Strategie Forex: le domande frequenti”

Cosa sono le strategie Forex?

Si tratta della programmazione del proprio modus operandi nel trading Forex. Le principali sono: Day Trading, Trend Following, Swing Trading, Scalping RSI e la Breakout Strategy.

Qual è la migliore strategia Forex?

Non esiste una migliore strategia Forex in assoluto. Dipende dalle proprie caratteristiche caratteriali, dal contesto storico dei mercati, dal capitale di partenza, da quanto e come vogliamo guadagnare, e così via.

Quali sono i migliori broker per applicare le strategie forex?

Puoi provare su eToro, Capital.com e XTB.

Strategie Forex: riepilogo

Conclusioni

Avere delle strategie prefissate è molto importante, nella vita in generale, quanto nel trading. Al fine di ottenere i migliori profitti possibili e contenere le perdite.

Occorre però aggiungere che non esiste una strategia nel trading che vada bene per tutti e assicuri profitti cospicui. Sono tanti i fattori che entrano in campo, sia oggettivi che soggettivi.

Il Forex è il mercato dove si incontrano le valute, dando vita a delle coppie valutarie che esprimono un valore in punti. Ed è su questo che i trader prendono posizione cercano di captare la previsione giusta.

Il consiglio è di usare un conto demo per provare le strategie forex con i broker regolamentati che offrono i conti demo.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top