Dove investire nel 2016 : consigli su investimenti sicuri

By on 20 Gennaio 2016 in Trading with 0 Comments

investire-nel-2016
In questo articolo vogliamo dare qualche spunto ai nostri lettori per cercare di capire dove investire nel 2016 puntando su asset ed investimenti sicuri. Le nostre analisi riguarderanno gli investimenti in Borsa con qualche consiglio sui migliori titoli azionari del 2016 con qualche consiglio anche su commodities e forex. Su Comegiocareborsa.com ci occupiamo principalmente di titoli azionari ma vogliamo comunque offrire qualche idea di investimento su quelli che sono gli strumenti finanziari più noti. Le IPO avvenute nel 2015 come quelle di Ferrari e Poste Italiane hanno catturato molto l’interesse degli investitori. Nel 2016 ce ne saranno molte altre attese da tutti gli analisti e siamo sicuri che offriranno molte opportunità per chi fa trading online.

Dove conviene investire i propri soldi nel 2016 ? Investire oggi in modo sicuro non è facile, considerando anche che in Italia molte persone non hanno un reddito elevatissimo. Partiamo dalla situazione Europea dove l’inflazione è ai minimi storici. Se questi sono i parametri probabilmente non conviene tenere i propri soldi in Banca. Chi vuole però guadagnare deve rischiare cercando di diversificare i propri investimenti per fare più soldi.

Investire in buoni fruttiferi postali nel 2016

Quest’anno ci sarà sicuramente una impennata fra gli investimenti in buoni postali. Quest’anno Poste Italiane è stata quotata e si è rafforzata anche a causa di alcuni scandali bancari come quelli di Banca Etruria. Molto diffuso è il sentimento di paura che le banche possano fallire o che ci siano nuove norme imposte dall’Unione Europea.

La crisi che si sta verificando in Cina e i continui cali del prezzo del petrolio stanno portando moltissimi risparmiatori a mettere i soldi al sicuro investendo nei BFP di Poste Italiane che sono garantiti dallo Stato. A meno che l’Italia non fallisca è possibile considerare questi soldi al sicuro.

Non si guadagna molto anche a causa di rendimenti bassissimi tuttavia chi vuole rischiare il meno possibile può utilizzarli anche perchè garantiscono che si potrà riavere tutta la somma versata, cosa non sempre vera con altri tipi di investimenti.

Investire nella Borsa valori nel 2016

Uno degli investimenti migliori rimane quello in Borsa. Se andiamo a vedere le classifiche di Forbes notiamo che è aumentato il numero dei ricchi nel mondo grazie proprio al fatto che hanno iniziato a giocare in borsa. Se analizzate il grafico storico della Borsa valori noterete alcune cose molto interessanti.

L’investimento in titoli azionari è quello più redditizio che fa guadagnare più di ogni altra cosa. Rispetto al passato in cui si era costretti ad acquistare i titoli azionari, oggi è possibile grazie a piattaforme di trading affidabili come Plus500 o 24option negoziare sulle azioni tramite i derivati.

Le migliori IPO del 2016

Col termine IPO si indicano le offerte di collocamento di un titolo azionario in Borsa. Nel 2016 andrà molto bene il settore tecnologico consentendo a molti investitori di fare trading. Vediamo alcune società in Borsa molto interessanti per il 2016:

  • Poste italiane : nel 2015 Poste è entrata in Borsa ed è diventata sicuramente la IPO di maggior interesse sopratutto per i risparmiatori italiani. In Italia molte persone usano i servizi di Poste Italiane e dunque è normale che abbia avuto molto clamore. Da tenere d’occhio anche in questo 2016
  • Enav : è una società importantissima in Italia che ha il monopolio sui servizi di controllo del traffico aereo. E’ una IPO tutta da seguire
  • Trenitalia : le ferrovie dello stato rappresentano un’altra delle IPO più interessanti del 2016. Seguiremo con tutti i nostri analisti e con molto interesse la collocazione del titolo in Borsa.
  • Uber : il fenomeno del 2015 in fatto di trasporti è stato sicuramente quello di Uber, il famosissimo servizio di car sharing che ha sollevato molte polemiche in Italia sopratutto tra i tassisti. Si attende la collocazione di questa società in Borsa nel 2016 che potrebbe risultare molto interessate per tutti gli investitori. Sarà probabilmente quotata al Nasdaq ma risulta interessante anche per i traders italiani. E’ valutata attorno ai 50 miliardi di dollari.
  • Airbnb : una delle IPO più attese quest’anno è quella del colosso degli affitti di camere online Airbnb. Nel 2016 dovrebbe esserci il tanto atteso sbarco in Borsa, una operazioni di svariati miliardi di dollari, un fenomeno internazionale tutto da seguire. Attualmente è valutata sui 25 miliardi di dollari.

Quali titoli azionari italiani comprare nel 2016?

Quali saranno le aziende italiane su cui conviene investire nel 2016 ? Oggi le piattaforme online permettono di fare trading tramite i CFD online con notevoli vantaggi. Bisogna però fare delle valutazioni caute e stare attenti all’evoluzione degli altri mercati. La fine del 2015 ha visto infatti crollare il mercato cinese e rafforzarsi il dollaro.

Per questo motivo converrebbe puntare su azioni di aziende italiane che non fanno molto export in Cina. Con i CFD è comunque possibile fare trading al ribasso dunque anche aziende come Ferragamo, Ferrari o Yoox potrebbero rivelarsi interessanti.

Da seguire con attenzione il settore del lusso puntando su investimenti in Luxottica, Ferrari. Molti profitti si potranno fare sul titolo di poste italiane anche se a metà anno dovrebbe risultare più stabile e quindi poco conveniente.

Nel settore auto si sono avuti degli scossoni sopratutto con FCA che ha fatto registrare un grande rialzo dopo l’acquisizione di Chrysler ed il caso Volkswagen che ha movimentato non poco il titolo. La recente IPO di Ferrari ha fatto si che ci fosse un calo con la separazione dei due marchi. In ogni caso conviene investire in FCA sulle due borse, Ferrari è infatti quotata anche a Wall Street.

A proposito di FCA e Ferrari, l’inizio di quest’anno ha visto lo scorporo che ha portato il valore di FCA da 16 a 9 miliardi, con una notevole riduzione del valore delle azioni. Era una operazione annunciata e pianificata, perciò nessuna sorpresa. Da quest’anno inizieremo a vedere i risultati di FCA e Ferrari in modo totalmente separato. Ferrari ora è quotata in borsa sia sul NYSE, Wall Stret, che alla Borsa di Milano.

Per investire nel settore auto con i CFD cliccate qui.

CFDs sono strumenti finanziari complessi. L’80.6% dei trader retail perde denaro. Informati sui rischi prima di fare trading.

Investire nel petrolio nel 2016?

E’ da un paio di anni che il petrolio è in calo ma nel 2015 ha avuto un crollo drastico tanto da arrivare sotto i 30 dollari al barile. Molti analisti sono convinti che il prezzo sia destinato a scendere ancora fino ad arrivare sotto i 20 dollari al barile. Non si capisce a questo punto perchè paghiamo la benzina in Italia ancora tantissimo.

Nel 2015 c’è stata una produzione ulteriore dei paesi arabi che hanno immesso sul mercato un quantitativo superiore a quanto previsto. Questo ha fatto calare il prezzo insieme al rialzo dei tassi in USA e sappiamo che il dollaro è la valuta ufficiale delle contrattazioni sul greggio.

Anche nel 2016 converrà a maggior ragione investire sul petrolio sfruttando gli ETF o speculando tramite in contratti per differenza.

Investire nel Forex nel 2016

Il Forex sarà ancora uno dei settori redditizi nel 2016. Molto interessante sarà capire a quanto potrà arrivare il tasso di cambio EUR/USD, se ci sarà la parità (attualmente viaggia sui 1,08) o il dollaro si rafforzerà. Tutto dipende da quello che succederà in Europa a livello economico. C’è ancora crisi e non ci sono segni evidenti di una ripresa stabile, in più a dicembre 2015 il mercato cinese è andato in crisi e il dollaro è cresciuto.

Altri interventi della BCE potrebbero portare verso la parità così come un eventuale anche se improbabile aumento del prezzo del petrolio.

Per fare trading nel Forex con una delle migliori piattaforme di trading CFD cliccate qui.

CFDs sono strumenti finanziari complessi. L’80.6% dei trader retail perde denaro. Informati sui rischi prima di fare trading.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky