I più ricchi del mondo hanno perso oltre 100 miliardi Lunedì 24 Agosto

By on 25 Agosto 2015 in Trading with 0 Comments

Ok, lunedì 24 Agosto è stato il Lunedì nero delle borse, basta vedere alcuni grafici:

USD/JPY

usd-jpy-30-minuti

FTSE MIB

ftse-mib-2408-2015

NASDAQ (uno dei pochi che per adesso è riuscito a dimezzare le perdite)

nasdaq-24082015

Questi erano soltanto 3 dei mercati che nella giornata di ieri hanno mostrato le peggiori perdite degli ultimi anni.

Parliamo dei ricchi, i veri ricchi. Soltanto nella giornata di ieri, più di 120 miliardi di dollari sono stati bruciata dalle fortune dei 400 uomini più ricchi del mondo, mentre il panic sell generale ha portato l’indice Standard & Poor’s 500 Index nella prima vera correzione degli ultimi 4 anni.

indice-standard-poor-500-index

24 miliardari hanno visto la loro fortuna decadere di oltre 10 zeri. Anche Bill Gates, il fondatore di Microsoft, ha perso 3.2 miliardi di dollari. Bezos, fondatore di Amazon, ha dovuto dire addio a 2.6 miliardi di dollari. Il Messicano Carlos Slim ha perso invece 1.6 miliardi di dollari, secondo il report di Bloomberg.

I mercati ribassisti hanno portato le azioni Cinesi a cadere quanto nel 2007. Il Dax è entrato in territorio bearish, le materie prime sono scese ai minimi decennali, tranno l’oro che comunque si è comportato bene e ha resistito alla forza ribassista. Tuttavia, gli altri mercati delle materie prime, come ad esempio quello dell’argento, sono torni a livelli pre crisi finanziaria:

grafico-argento-24082015

La reazione dei social media

I social media hanno reagito a questa crisi. Ad esempio, l’hashtag #BlackMonday è diventato uno dei Trend sul social network cinguettando. Su Facebook invece, il trend “Stock Markets” è diventato uno degli argomenti più hot.

Sempre più persone si stanno informando sui mercati finanziari, noi ce ne occupiamo da diversi anni, grazie ai nostri numerosi esperti, che ogni giorno scrivono le migliori news sui mercati finanziari. E’ una grande opportunità per fare trading con i CFD, in quanto broker come Plus500 o eToro, permettono di fare profitti sia al ribasso che al rialzo. Vi consigliamo quindi di dare un’occhiata a questi broker, che in questi giorni sono stati letteralmente presi d’assalto da parte di tutti gli investitori, che stanno facendo profitti al ribasso e si stanno arricchendo grazie a questa crisi finanziaria.

Crisi per un forex trader significa soldi. Ricordatevelo!

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top