Generali cede Leben per 1,9 miliardi

Generali ha dato il via alla procedura per la cessione della quota di maggioranza di Generali Leben a Viridium Gruppe, società tedesca attiva nella gestione dei portafogli Vita. Un’operazione complessiva da 1,9 miliardi di euro.

Generali incassa 1,9 miliardi per Leben in Germania

Generali cede Leben e incassa 1,9 miliardi di euro. Un’operazione che si colloca all’interno del processo di riorganizzazione del portafoglio della società. Nel dettaglio, le polizze Vita di Generali Leben passano per l’89,9 per cento a Viridium, gruppo tedesco attivo nel ramo Vita, controllato dal fondo Cinven (80%) e dal gigante tedesco Hannover Re (20%).

È stato reso noto che tutti i contratti dell’operazione saranno conclusi a breve. Generali Leben gestisce attualmente 4 milioni di polizze per un ammontare di 37,1 miliardi di euro.

Generali conserverà una quota del 10,1 per cento in Leben e un posto nel Consiglio di Sorveglianza.

In base agli accordi, la società italiana acquisirà una quota di minoranza in Viridium a seguito della conclusione positiva della cessione.

Nel dettaglio dei termini dell’accordo, Generali si occuperà della gestione degli asset di Leben per 5 anni tramite Generali Investments Europe e la tedesca Viridium pagherà al gruppo italiano una commissione di 275 milioni di euro. Generali Deutschland nel frattempo andrà a cedere l’89,9 per cento di Generali Leben a Viridium.

La transazione permetterà di migliorare l’indice Return on Risk Capital e di attenuare l’esposizione del Gruppo del Leone al rischio dei tassi di interesse.

Philippe Donnet, amministratore delegato di Generali, ha dichiarato che si tratta di una operazione voluta fortemente per proseguire nel percorso strategico diretto a rafforzare il gruppo.

Banca Generali risultati maggio 2018

Banca Generali ha chiuso il mese di maggio con una raccolta netta di 603 milioni di euro, portando il saldo da inizio anno a 2,7 miliardi di euro.

Lo stesso istituto ha sottolineato come il periodo di forte volatilità nelle ultime settimane ha avvicinato nuovi clienti alle soluzioni proposte dalla banca, registrando i volumi più alti da inizio anno.La raccolta gestita ha riguardato principalmente le soluzioni assicurative, con in evidenza la sicav Lux IM a quota 130 milioni di euro.

Bene anche la raccolta in liquidità ed il risparmio amministrato cresciuti ancora a maggio.

In attesa dei risultati sulla raccolta di giugno, il titolo a Piazza Affari è in progresso dell’1,92 per cento a quota 14,55 euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top