Comprare azioni Alibaba: come fare trading e se conviene [Previsioni 2021]

In questa guida completa sulle azioni Alibaba vediamo come comprare e se conviene davvero.

Alibaba può essere considerata la risposta cinese ad Amazon, sebbene la sua area geografica di riferimento resti prevalentemente proprio quella della Cina e delle sue province autonome. In Europa, e ancor meno negli Usa, non è riuscita ancora del tutto a sfondare.

Ma proprio il fatto che possa attingere da un bacino di utenza elevato (un popolo di quasi 1 miliardo e mezzo di potenziali clienti), fa sì che Alibaba resti comunque una potenza.

Ricordiamo che la soluzione più profittevole è quella di sfruttare broker eToro. Si tratta di una piattaforma regolamentata con servizi innovativi come quello del CopyTrading che permette di copiare le operazioni dai trader e interi panieri CopyPortfolio, come in questo caso i titoli azionari.
Per saperne di più su eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Alibaba: azienda

Cos’è Alibaba Group? Si tratta di una multinazionale cinese con sede a Hangzhou, del quale fanno parte tante società controllate. Le quali si occupano di proporre servizi e la vendita di beni tangibili.

Alibaba Group
Alibaba

Nel 2012 due dei portali principali di Alibaba hanno gestito 170 miliardi di dollari in vendite. Praticamente più dei due colossi dell’e-commerce eBay e Amazon messi insieme.

La valutazione societaria oscilla tra i 55 e i 120 miliardi di dollari. E’ stata già inserita da Forbes nel 2011 nella lista Global 2000, che include le duemila società più importanti del Mondo.

Fondata da Jack Ma nel 1999, aveva lo scopo di mettere in contatto i produttori cinesi con acquirenti e distributori stranieri. Così da aiutarli nella loro attività. Tra i siti di maggior successo troviamo Taobao, incluso tra i 20 siti più visitati al mondo. Questo portale si offre come vetrina di prodotti, ad oggi circa un miliardo disponibili. Con il 60 percento distribuito nella sola Cina.

Alipay è invece il servizio di pagamento proposto da Alibaba, per intenderci simile a PayPal.

Alibaba si meritò anche un articolo di approfondimento da parte del The Economist nel marzo 2013, dal titolo eloquente: “The Alibaba Phenomenon”.

Storia e modello di Business di Alibaba

Storia di Alibaba

  • 1998: Jack Ma e altri 18 fondatori realizzano la loro prima piattaforma: “Alibaba Online”, ottenendo finanziamenti per 25 milioni di dollari da diverse realtà finanziarie. Come SoftBank, Goldman Sachs, Fidelity Investments
  • 2003: lancia Taobao e AliPay, la prima un sito per vendere prodotti a basso costo, la seconda simile a PayPal per le transazioni online
  • 2004: Alipay diventa un’impresa indipendente
  • 2005: Alibaba Group inizia una importante partnership con Yahoo! China
  • 2007 Alibaba.com approda sulla Borsa di Hong Kong. Crea Taobao Mall (Tmall.com) e l’Istituto di Ricerca della Alibaba, e
  • 2011: arriva il proprio sistema operativo di telefonia mobile, la Aliyun OS per la K-Touch Cloud Smartphone
  • 2010: Alibaba Group si impegna per l’ambiente, destinando lo 0,3% del proprio fatturato alla protezione ambientale
  • 2011: scoppia uno scandalo per il quale Alibaba ammise di aver consegnato a 2 236 fornitori la medaglia di miglior venditore ma essi poi truffarono i propri clienti. L’Economist, con un facile gioco di parole, titolò: “Alibaba e i 2.236 ladroni”. Il direttore generale di Alibaba.com, Yan Limin, fu licenziato per cattiva condotta, successivamente caddero ulteriori 28 “teste” nello staff del gruppo. Furono poi estromessi un centinaio di venditori. Il titolo perse nel giro di poco tempo il 15 percento del proprio valore sulla Borsa di Hong Kong
  • 2016: arriva la quotazione sulla Borsa di New York (NYSE)

Il modello di business di Alibaba prevede che possano usare i suoi servizi solo le aziende che abbiano la propria sede principale o comunque una secondaria sul territorio cinese. Il che rende complicato per le piccole realtà o quelle di medie dimensioni straniere, di sfruttare le potenzialità dei suoi portali.

Migliori broker per investire in azioni Alibaba

BROKERCARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
plus500Broker CFDConto demo illimitatoREGISTRATI
ForexTBCFD su azioni, criptovalute, valute, commoditiersRendimenti elevatiREGISTRATI
eToro social tradingSocial tradingCopy trading e Copy fundsREGISTRATI
xm.comCFD su azioni, forex e materie primePiattaforma facileREGISTRATI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Società controllate da Alibaba

Alibaba.com

Alibaba.com Limited è la piattaforma più importante tra quelle del gruppo. Mette in connessione i produttori cinesi con i potenziali distributori e acquirenti nel Mondo.

Alibaba.com ha due siti:

  • www.alibaba.com, per il mercato internazionale
  • www.1688.com, per il mercato interno cinese

AliExpress

Il portale consente di acquistare anche piccole quantità di prodotti ma pagando i prezzi dell’ingrosso. In questo modo, si permette alle piccole imprese di poter competere sul mercato risparmiando i costi di approvvigionamento. Ad oggi, questo portale conta quasi 80 milioni di utenti registrati.

AliExpress mette quindi in connessione le imprese cinesi che fanno vendita al dettaglio con il mercato internazionale.

Alipay

Alipay è una piattaforma per effettuare i pagamenti online. Conta oltre 700 milioni di utenti registrati, sebbene non sia chiaro quanti ne sono poi effettivamente attivi. Alipay prevede anche l’utilizzo delle carte con i circuiti più importanti, quali Visa, MasterCard e tutti gli istituti di credito cinesi.

Alipay offre a chi acquista tramite la piattaforma un servizio molto interessante: l’acconto in garanzia. Così gli utenti possono verificare i prodotti da loro comprati, prima di pagarli definitivamente. E’ un case story molto interessante, poiché in Cina le leggi a tutela dei consumatori finali non sono proprio così approfondite. Anzi, in Cina la truffa online è all’ordine del giorno.

Alipay divenne una compagnia nazionale controllata da Alibaba nel 2010 e ciò creò il risentimento di Yahoo! e SoftBank, che non erano state avvisate benché fossero i suoi principali azionisti.

AutoNavi

AutoNavi è la versione cinese di Google Maps. Nata nel 2001, crea mappature e fornisce un servizio di navigazione satellitare tramite app Amap.

Taobao

Taobao risulta ad oggi il sito e-commerce cinese più grande del paese. E, come detto, nella Top 10 dei siti più visitati sul web.

La crescita di Taobao è costante da anni.

Tmall.com

Tmall è una piattaforma di scambio commerciale tra produttori e consumatori. Ma può essere usata solo in Cina e nelle sue province autonome Taiwan, Hong Kong e Macao. Non disdegnando comunque la possibilità di accesso per i produttori nazionali.

Comprare Azioni Alibaba: le domande frequenti

Conviene comprare azioni Alibaba?

Il titolo, come accaduto per i principali siti e-commerce concorrenti come Amazon o eBay, ha beneficiato indirettamente della Pandemia Covid-19. La quale ha costretto molti ad effettuare il proprio shopping online.

E ciò ha avuto riflessi positivi anche in borsa, con le azioni che partite da un prezzo di 183 HKD a marzo 2020 sono arrivate a sfiorare i 300 HKD ad ottobre.

Il sito è molto conveniente, e quando i prodotti venduti avranno superato la diffidenza iniziale che sempre accompagna quelli made in China, oltre che saranno rimosse certe limitazioni per gli stranieri, può davvero concorrere con altre realtà del settore.

Cos’è Alibaba?

Alibaba è un gruppo che incorpora 5 piattaforme diverse, ciascuna dedita ad una tipologia di settore diverso.
Le attività di Alibaba si concentrano soprattutto in Cina e nelle province autonome circostanti, sebbene ciò significhi avere un bacino di potenziali clienti di circa 1 miliardo e mezzo di persone.

E’ stato fondata nel 1999 da Jack Ma, Ceo fino a tempi recenti. Il nome è ispirato alla famosa fiaba orientale.

Come comprare azioni Alibaba?

Il modo migliore per farlo è tramite il trading con i CFD, poiché consente di posizionarsi long o short sul titolo, investirci in modo indiretto e sfruttare le potenzialità della leva finanziaria.

Dove comprare azioni Alibaba?

Su broker seri e convenienti come eToro, ForexTB e Plus500.

Migliori broker per investire in Alibaba

Vediamo quali sono i migliori broker per investire sulle azioni Alibaba.

Comparare Azioni Alibaba con eToro

eToro è una delle migliori piattaforme per investire sulle azioni.

Vediamo quali sono le caratteristiche principali del broker eToro:

  • Deposito minimo: 200 euro
  • Licenze per operare: ASIC, CySEC, FCA e Consob
  • CopyTrader: il copy trading per copiare i trader migliori
  • CopyPortfolios: pacchetti di asset divisi per categoria e selezionati da un sofisticato sistema di algoritmi
  • Social trading: per comunicare con i trader iscritti al broker
  • eToroX: Exchange con wallet per commerciare le criptovalute
  • Spread e commissioni più basse della media di mercato

Per iniziare a investire su Alibaba con eToro clicca qui.

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Alibaba con ForexTB

Ecco le principali caratteristiche del broker ForexTB:

  • Deposito minimo: 250 euro
  • Licenze per operare: Consob e CySEC
  • eBook da scaricare gratuitamente
  • Webinar organizzati da esperti gratuiti
  • Conto demo da 100mila euro virtuali
  • Intelligenza artificiale Buzz
  • Segnali di trading elaborati da Trading central
  • Spread e commissioni: ottimi

Per iniziare a investire sul titolo Alibaba con ForexTB clicca qui.

77,80% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading sul titolo Alibaba con Plus500

Infine, vediamo le principali caratteristiche del broker Plus500:

  • Deposito minimo: 100 euro
  • Licenze per operare: FCA, CONSOB e CySEC
  • Alert mail che avvisa sui trend più interessanti
  • 32 lingue diverse disponibili
  • Oltre 2.500 asset tradabili
  • Assistenza clienti in Live chat
  • Conto demo da 40mila euro virtuali che si ripristina quando scende sotto i 200 euro
  • Spread e commissioni molto competitive

Puoi iniziare a fare trading sul titolo Alibaba con i CFD di Plus500 da qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Quotazione Alibaba in tempo reale

Ecco la quotazione in tempo reale delle azioni Alibaba:

Conviene comprare Azioni Alibaba?

Alibaba è una realtà operante da oltre vent’anni. Sebbene il suo bacino d’utenza resti prevalentemente circoscritto alla madre patria Cina e alle province autonome di Hong Kong, Taiwan e Macao. Certo, ciò gli garantisce comunque clienti potenziali pari a circa 1 miliardo e mezzo di persone, ma non è ancora riuscita a sfondare in Europa e negli Usa.

Sono 2 i motivi principali di questo ritardo:

  • la diffidenza che ancora accompagna i prodotti cinesi, malgrado i progressi degli ultimi anni evidenti in termini di qualità ed originalità degli stessi. Quindi, si preferisce utilizzare siti come Amazon o eBay. La stessa diffidenza che accompagna i servizi finanziari pure offerti dal gruppo (vedi Alipay simile a PayPal)
  • il fatto che il sito limiti ancora molto le piccole e medie imprese straniere che vogliono vendere i propri prodotti sui suoi portali. Infatti, come detto in precedenza, occorre avere la sede principale o una secondaria sul territorio cinese. E ciò risulta sconveniente per le realtà minori

Detto ciò, sicuramente Alibaba ha ottenuto benefici anche dalla Pandemia Covid-19, come altri siti e-commerce alternativi. Proprio per le restrizioni che hanno costretto i più a recarsi sui siti online per fare shopping.

Il titolo, infatti, è passato da 183 HKD a marzo 2020 a sfiorare i 300 HKD ad ottobre 2020. Poi ha seguito un ritracciamento ed una flessione verso fine anno ed inizio 2021. Arrivando comunque ai livelli di luglio 2020, intorno ai 230 HKD. Essendo presente in borsa da poco tempo, è ancora presto per fornire un’analisi tecnica di ampio raggio sulle azioni Alibaba (BABA).

Il gruppo Alibaba guarda comunque avanti e di recente ha aggiunto un nuovo servizio al proprio portafoglio: l’intelligenza artificiale applucata ai Tmall Genie, gli altoparlanti intelligenti prodotti dall’azienda. L’investimento sfiora il miliardo e mezzo di dollari.

Alibaba sta lavorando molto sull’intelligenza artificiale, al fine di creare un linguaggio naturale, esperienze utente personalizzata e sviluppo avanzato dell’interfaccia. Quindi, sfidare prodotti già sul mercato da qualche anno come Alexa di Amazon o Google Home di Big G.

Per quanto concerne i concorrenti di Alibaba nei vari settori di riferimento, questi sono i principali:

  • Tencent
  • Ant Financial
  • NetEase
  • JD.com
  • Pinduoduo
  • Ebay
  • Wish
  • Amazon
  • PayPal
  • Jumia Technologies

Previsioni Azioni Alibaba

La quotazione sul NYSE di Alibaba può dare una impronta internazionale che ancora manca a questo gigante cinese. Ad oggi, sulla borsa di Ne York le azioni Alibaba sono quotate 239,79 USD e hanno beneficiato della Pandemia, visto il rialzo conseguito che le ha portate a sfiorare i 310 dollari ad ottobre 2020. Il titolo ha visto aumentare il suo valore di circa il 40% durante i mesi cruciali del Covid-19, essendo partito a marzo 2020 con una quotazione di 180 dollari.

Gli analisti ritengono che le azioni Alibaba nel corso del 2021 possano avere un Target price di $ 246,22.

Le azioni Alibaba si mostrano interessanti soprattutto sul lungo periodo, quando una maggiore internazionalizzazione del gruppo e la sfida sul campo dell’IA, daranno i loro frutti.

Conclusioni

Alibaba è una multinazionale cinese fondata da Jack Ma e alcuni collaboratori nel 1999. Acquisendo nel tempo una posizione di monopolio in Cina e province autonome collegate, ma facendo ancora fatica oggi ad imporsi a livello internazionale.

Comprare azioni Alibaba

Alibaba si pone come intermediaria tra produttori cinesi e clienti internazionali, oltre a fornire servizi di pagamento simili a PayPal come AliExpress.

Negli ultimi tempi, sta cercando di imporsi anche nel campo dell’Intelligenza artificiale, con la ricerca e la produzione di dispositivi per la Smart home o accessori per uso personale.

Potrebbe convenire investirci dunque sfruttando piattaforme regolamentate come eToro e ForexTb, tra i broker più affidabili e sicuri.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky