Versace: bilancio 2016 in rosso

By on 4 luglio 2017 in Mercati with 0 Comments


Versace ha chiuso il bilancio 2016 con una perdita di 7,4 milioni di euro rispetto all’utile del precedente esercizio. In crescita i ricavi ma anche i costi. In forte calo i margini. Malgrado il rosso, approvata la distribuzione di dividendi agli azionisti per complessivi 6 milioni di euro.

Versace: perdita esercizio 2016

La maison di moda Gianni Versace ha archiviato l’esercizio 2016 con una perdita consolidata pari a 7,4 milioni di euro a fronte di un utile di 15,3 milioni di euro registrato nel 2015.

In forte calo i margini, con l’ebitda margin sceso dal 12,5 per cento nel 2015 al 6,6 per cento dello scorso anno. L’esercizio 2016 registra una diminuzione del 45,5 per cento del margine operativo lordo a quota 44,3 milioni di euro.
I ricavi sono aumentati del 3,7 per cento a 668,7 milioni di euro, un dato comunque in rallentamento rispetto al 2015 (+17,5 per cento) sul precedente anno.

In crescita i costi operativi a quota 630 milioni di euro, in rialzo di oltre 60 milioni di euro. Nel dettaglio, l’incremento è stato del 27,8 per cento (+28,2 milioni di euro) per i prodotti e materiali, del 5 per cento per i costi dei servizi (+17,7 milioni di euro) e del 12,7 per cento per i costi del personale (+14,1 milioni di euro).

La società ha comunicato che lo scorso anno sono stati aperti 38 nuovi negozi e ulteriori 4 nel corso del primo trimestre del 2017.

Versace: ricavi e vendite

La posizione finanziaria netta del gruppo è risultata in territorio negativo per un ammontare di 8,5 milioni di euro. Il patrimonio netto è diminuito di 9,7 milioni di euro.

Per quanto riguarda i ricavi, saliti a 668,7 milioni di euro, il comparto wholesale ha registrato un incremento a quota 199,1 milioni di euro dai precedenti 195,7 milioni. I ricavi retail sono saliti a 418,1 milioni di euro da 400,7 milioni.

Le royalties sono risultate in progresso a 51,5 milioni dai 49,4 milioni di euro del 2015.
Dal punto di vista geografico, bene il giro d’affari in Asia, aumentato dell’8,8 per cento di 20,3 milioni di euro. Positivi i dati anche per il Nord America, in rialzo del 2,5 per cento. In territorio negativo l’area Emea in flessione dell’1,1 per cento.

Il consiglio di amministrazione, nonostante il rosso in bilancio, ha proposto la distribuzione di dividendi agli azionisti per complessivi 6 milioni di euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top