Prada: utili e ricavi in calo I semestre 2017

By on 11 settembre 2017 in Mercati with 0 Comments


Risultati al di sotto delle attese per il gruppo Prada. Nel primo semestre del 2017 utili e ricavi in forte calo. Flessione delle vendite soprattutto in Giappone e Medio Oriente.

Prada: i risultati della semestrale

Conti in calo per la maison Prada. La società ha chiuso il primo semestre con ricavi in diminuzione del 5,5 per cento a quota 1,47 miliardi di euro rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, un dato inferiore a quanto previsto dagli analisti.

L’utile netto è sceso del 18,5 per cento a quota 116 milioni di euro rispetto al corrispondente periodo del 2016.

Il margine operativo lordo (ebitda) è diminuito del 15,2 per cento a 279,6 milioni di euro nei dodici mesi.

È sceso anche l’ebit del 22 per cento a 166,8 milioni di euro.

Per quanto riguarda la posizione finanziaria del gruppo guidato da Patrizio Bertelli, è risultata negativa per 223 milioni di euro, a seguito anche del pagamento di cedole per complessivi 307 milioni di euro.

Il flusso di cassa operativo della maison del lusso è sceso a 208 milioni di euro dai precedenti 267 milioni.

Prada: le vendite nel primo semestre 2017

Le vendite di Prada hanno registrato una flessione in tutte le aree, con la sola eccezione dell’Asia Pacifico in lieve rialzo dello 0,4 per cento. Da segnalare al riguardo la Greater China che ha chiuso il primo semestre con un incremento dei ricavi del 5,2 per cento a cambi costanti.

Giù il mercato del Vecchio Continente con una diminuzione delle vendite del 7,7 per cento rispetto all’analogo periodo del 2016.

Forti cali registrati in Giappone, con ricavi in contrazione del 14,2 per cento, ed in Medio Oriente, in ribasso dell’11,7 per cento.

Il mercato americano ha chiuso in flessione del 3,7 per cento. Positive invece le aree del Messico e del Canada.
L’amministratore delegato del gruppo, Patrizio Bertelli, commentando i dati semestrali, ha messo in risalto che nel periodo sono state prese importanti decisioni con il chiaro obiettivo di perseguire una crescita duratura nel tempo, rendendo necessario un importante lavoro di revisione su costi che porterà ad una futura crescita dei ricavi. È quanto evidenziato dal patron nel corso della conference call con gli analisti, evidenziando prospettive eccellenti per la maison della moda.

Prada, società italiana quotata alla Borsa di Hong Kong, dopo la diffusione dei conti, registra una forte flessione del 10,91 per cento a 24,90 HKD.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky