Fca: redditività in forte aumento

Nella tradizionale lettera riservata ai soci Exor, il presidente John Elkann ha parlato a 360° del futuro dell’intera holding, in particolare della capogruppo e focalizzando l’attenzione sul successore di Sergio Marchionne. Prospettive di crescita anche per le altre due controllate, PartnerRe e Juventus.

Fca: aspettative e redditività in crescita

Nella usuale lettera inviata agli azionisti di Exor, il presidente John Elkann ha evidenziato innanzitutto il ruolo importante che oggi ha assunto Fca all’interno della holding.

Il 2017 ha rappresentato il miglior esercizio per Exor degli ultimi 8 anni, con un valore netto degli attivi per azione aumentato del 56,9 per cento, largamente superiore all’indice di riferimento.

A contribuire maggiormente a questo risultato è stato il ruolo ormai primario assunto da Fca. Soltanto nel 2017 la società italo-americana è stata capace di raddoppiare la capitalizzazione, passando da 14 miliardi a circa 28 miliardi di dollari.

Lo stesso amministratore delegato della holding ha messo in risalto l’ottimo operato svolto dal ceo Sergio Marchionne, un lavoro certosino nel tempo che ha portato a un notevole miglioramento in termini di redditività e di generazione di cassa. Nel 2019 è atteso l’addio di Marchionne. Se verranno raggiunti tutti gli obiettivi prefissati, lascerà al successore conti davvero “premium”: ricavi a 125 miliardi di dollari, una cassa da 4 miliardi e utili netti a quota 5 miliardi di dollari.

Elkann ha confermato che l’erede dell’attuale Ceo di Fca verrà scelto all’interno della sua squadra.

PartnerRe e Juventus: ricavi in crescita

La controllata statunitense PartnerRe prosegue la sua crescita incrementando l’esposizione nel settore azionario al 4 per cento. All’attivo, nell’anno concluso, importanti investimenti in Germania e Gran Bretagna, rispettivamente nei settori dell’energia elettrica ed in quello dell’e-commerce alimentare. Tra le novità, l’ingresso anche sul mercato indiano. Naturalmente anche la Juventus è rientrata nelle questioni riguardanti la Holding. Elkann ha messo in evidenza come i ricavi delle società di calcio sia cresciuti enormemente nel corso degli ultimi decenni.

A tal riguardo ha sottolineato come il fatturato del club bianconero è aumentato negli ultimi cinque anni ad un tasso medio del 15 per cento, ovvero 5 punti in più rispetto a quello di mercato, raggiungendo i 400 milioni di euro.

Al momento il titolo Exor a Piazza Affari è in progresso di circa lo 0,2 per cento a quota 58,4 euro mentre Fca sale dello 0,15 per cento a 18,63 euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky