Banca Mediolanum raccolta in calo nel 2018


Banca Mediolanum ha archiviato il 2018 con un brillante mese di dicembre ma una raccolta in calo su base annuale a quota 4,1 miliardi di euro. Soddisfazione per i risultati, malgrado un contesto economico non favorevole, è stata espressa dall’amministratore delegato, Massimo Doris.

Banca Mediolanum risultati 2018 in calo

Un buon mese di dicembre non è sufficiente a migliorare i conti annuali di Mediolanum, con risultati in calo rispetto al dato registrato nel 2017.Lo scorso mese la banca guidata dall’ad Massimo Doris ha raccolto 908 milioni di euro, per un saldo da inizio anno che sale a 4,1 miliardi, in flessione rispetto ai 5,38 miliardi registrati nel corso del 2017.

Nel dettaglio, dei 908 milioni raccolti nel mese di dicembre, la divisione del risparmio gestito ha contribuito per 407 milioni mentre l’amministrato ha registrato complessivi 501 milioni. Nel consuntivo del 2018, il gestito ha chiuso a poco più di 3 miliardi e l’amministrato ha raggiunto quota 1 miliardo di euro.Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, ha commentato positivamente i conti annuali, sottolineando il difficile contesto macroeconomico in cui si è operato nel corso di tutto il 2018.Il miglior prodotto dell’anno, come confermato dallo stesso ad, è stata la polizza unit linked “My Life” con oltre 800 milioni di euro raccolti.

Positivi i risultati anche per i piani individuali di risparmio (pir), con un analogo contributo di circa 800 milioni.

Banca Mediolanum, clienti in crescita nel 2018

Soddisfacenti anche i numeri relativi ai nuovi clienti, con un totale al 31 dicembre 2018 che sale a quota 1,25 milioni.Per quanto riguarda la rete dei consulenti finanziari, molto buoni i risultati dello scorso mese pari a 227 milioni di euro. Di questi, circa 154 milioni sono stati registrati nel gestito.

Dopo la pubblicazione dei conti annuali, gli analisti rimangono fiduciosi sulla strategia decisa dal gruppo, lasciando invariato il target price sul titolo di Banca Mediolanum, compreso nel range 6,2-6,3 euro.Occorre sottolineare che nel 2018 il titolo dell’istituto ha perso circa il 30 per cento, a causa sia della minore raccolta sia per le deboli performance dei mercati finanziari che hanno influito negativamente su tutto il comparto del risparmio gestito

Al momento a Piazza Affari le azioni di Banca Mediolanum vengono scambiate in calo dello 0,66 per cento a quota 5,26 euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky