Banca Generali: previsioni trimestrali 2018


Un primo trimestre 2018 per Banca Generali con commissioni inferiori allo scorso anno. In miglioramento gli utili da trading. L’outlook rimane positivo con riguardo ai flussi netti totali per l’anno in corso. In ribasso le stime sul dividendo. È quanto previsto dagli esperti di Mediobanca Securities.

Banca Generali stime I trimestre 2018

Gli analisti di Mediobanca Securities prevedono un 2018 positivo per il gruppo Banca Generali.

L’istituto ha registrato una raccolta pari a 1,02 miliardi di euro nei primi due mesi dell’anno, con un ammontare di 704 milioni di euro ottenuti nel comparto del risparmio gestito. Previsto un buon mese di marzo e dunque viene confermato l’obiettivo per Banca Generali di superare il target di 4 miliardi di euro di flussi netti totali nel corso del 2018.

Secondo gli esperti di Mediobanca Securities, il primo trimestre dovrebbe chiudersi con un margine di interesse netto in flessione del 9 per cento su base annuale a quota 14,3 milioni di euro, un risultato che si conferma in linea con i dati relativi agli ultimi tre mesi del 2017. Con riguardo alle commissioni nette della banca, vengono stimate a 95,9 milioni di euro, un dato in forte crescita grazie soprattutto al contributo fornito dalle commissioni di gestione. Attese invece in marcato calo le commissioni di performance a circa 8 milioni di euro a fronte dei 42,8 milioni di euro registrati nell’analogo periodo dello scorso anno.

Sono previsti in progresso invece gli utili da trading a circa 12 milioni di euro.

Banca Generali utile trimestrale

Mediobanca Securities prevede il raggiungimento di un utile netto trimestrale a quota 53,6 milioni di euro, un risultato in calo del 5 per cento rispetto ai 56,2 milioni di euro archiviati nell’analogo periodo dello scorso esercizio.

Previsto in flessione anche l’utile per azione di circa il 4 per cento. Il risultato operativo è stimato invece a quota 72,7 milioni di euro ed in miglioramento i dati provenienti dal comparto del trading income della banca, in salita da 14 milioni a 20 milioni di euro.

Per quanto riguarda infine le stime sul dividendo per il 2018, sono state ridotte da quota 1,50 a 1,35 euro.

Una “promozione” dunque per gli analisti di Mediobanca che hanno rivisto al rialzo il giudizio dell’istituto passare a “outperform” dal precedente “neutral”.

Al momento a Piazza Affari il titolo di Banca Generali è in progresso dell’1,27 per cento a 27,04 euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky