Apple cresce a Wall Street in scia nuovi iPhone

By on 30 agosto 2017 in Apple (AAPL), Mercati with 0 Comments


Apple presenterà i nuovi iPhone il prossimo 12 settembre secondo quanto riportato di recente dal Wall Street Journal. Saranno tre le versioni disponibili, due aggiornamenti dei precedenti modelli e uno completamente inedito. Nel frattempo il titolo cresce in Borsa.

Apple: iPhone 8 in arrivo

Il primo iPhone della storia fu presentato a San Francisco nel 2007 e dunque il prossimo modello festeggerà il decimo anniversario dal suo lancio. Per l’occasione, il debutto del nuovo dispositivo avverrà nella innovativa location della Apple Park di Cupertino.

La presentazione ufficiale è dunque attesa per il 12 di settembre.

Nel dettaglio, sulla base degli ultimi rumors, i primi due modelli che saranno ufficializzati sul palco di Apple Park dovrebbero essere degli “update” di iPhone 7 e 7 Plus. Il terzo dispositivo resta comunque quello più atteso, il nuovissimo iPhone 8 che si preannuncia con specifiche tecniche al top.

Secondo le ultime indiscrezioni circolate sul web proprio su iPhone 8, il top gamma di Apple dovrebbe offrire tre differenti tagli di memoria: 64 GB, 256 GB e 512 GB.

La memoria RAM dovrebbe essere pari a 3 GB, come l’attuale versione di iPhone 7 Plus.

Fra le altre novità emerse, il nuovo melafonino presenterà un display che andrà a coprire per intero la superficie anteriore.

Niente tasto home fisico e addio al sensore delle impronte digitali, probabilmente sostituito da un innovativo e velocissimo (un milionesimo di secondo) sistema 3D per il riconoscimento accurato del volto.

I prezzi si attendono ovviamente molto alti: il nuovo iPhone 8 dovrebbe partire da un listino di 999 euro.

L’annuncio di Apple sul nuovo iPhone 8 è atteso nel corso del mese di settembre, con la commercializzazione che avrà inizio probabilmente in ottobre.

Apple e Wall Street

Il Wall Street Journal ha evidenziato che le aspettative dei consumatori rimangono particolarmente elevate e sulla base dell’ultimo sondaggio del gruppo 451 Research negli Usa, il 52 per cento degli utenti che acquisteranno un nuovo telefonino nei prossimi 3 mesi sceglierà un modello di Cupertino.

Rammentiamo che le stime sul fatturato per il prossimo trimestre attese dai vertici di Apple sono piuttosto elevate, comprese nel range 49-52 miliardi di dollari.

Una serie di indiscrezioni che nel frattempo spingono in alto il titolo della Apple a Wall Street che ha chiuso l’ultima seduta in progresso dell’1,01 per cento a quota 161,47 dollari, con un incremento di circa il 35 per cento da inizio anno.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky