Indice Dax 30

By on 18 Febbraio 2016 in DAX 30 (GDAXI), Guide with 0 Comments

L’Indice Dax 30 è un insieme delle 30 azioni con più alta capitalizzazione di tutta la Germania. Si tratta di un indice che ha all’interno le 30 maggiori aziende tedesche che vengono scambiate alla Borsa di Francoforte. Secondo Deutsche Börse, il Dax è essenzialmente l’insieme delle prime 30 aziende tedesche in termini di capitalizzazione ed order book. Si tratta quindi dell’indice contenente le 30 azioni di aziende più ricercate e scambiate in tutto il panorama tedesco, e quindi ovviamente anche nel panorama europeo e mondiale. Secondo gli analisti, il Dax 30 rappresenta in maniera molto simile gli indici FT 30 e il Dow Jones Industrial Average, ed inoltre a causa della sua piccola quantità di azioni, non rappresenta però l’economia tedesca nel suo insieme, ma soltanto una parte, la sua eccellenza.

Il Dax ha due versioni, l’indice di Performance e l’Indice di prezzo. L’indice di performance è quello quotato più comunemente, tuttavia l’indice di prezzo è molto simile alle quote indicizzate negli altri paesi.

Dax è l’acronimo di Deutscher Aktien Index, ed è composto da titoli “Prime Standard” che sono negoziati in continua sulla piattaforma denominata Xetra.

Questo indice nacque nel 1988, e rappresenta l’indice principale di tutta la Borsa tedesca, la data di nascita risale esattamente al 30 Dicembre 1987, i suoi scambi contano essenzialmente l’80% del controvalore totale.

Il calcolo del valore dell’indice parte dalle nove del mattino, per terminare la sua sessione alle 17:30. Dalle 17:30 fino alle ore 22:00 la Deutsche Börse calcola quindi l’X-Dax in base sui futures del Dax.

Tutti i titoli azionari che entrano a far parte del Dax vengono ovviamente selezionati secondo specifici criteri di capitalizzazione di mercato, volumi e numerosi altri criteri che serviranno a dare quindi un peso alle azioni contenute all’interno dell’indice.

Per entrare nell’indice, la società deve essere quotata da almeno tre anni, e flottante di almeno il 15%.

Principali titoli azionari presenti nel Dax 30

adidas AG (FRA:ADS)
Allianz SE (FRA:ALV)
BASF SE (FRA:BAS)
Bayer AG (FRA:BAYN)
Bayerische Motoren Werke AG (FRA:BMW)
Beiersdorf AG (FRA:BEI)
Commerzbank AG (FRA:CBK)
Continental AG (FRA:CON)
Daimler AG (FRA:DAI)
Deutsche Bank AG (FRA:DBK)
Deutsche Boerse AG (FRA:DB1)
Deutsche Lufthansa AG (FRA:LHA)
Deutsche Post AG (FRA:DPW)
Deutsche Telekom AG (FRA:DTE)
E.ON SE (FRA:EOAN)
Fresenius Medical Care AG & Co. (FRA:FME)
Fresenius SE & Co KGaA (FRA:FRE)
HeidelbergCement AG (FRA:HEI)
Henkel AG & Co KGaA (FRA:HEN)
Infineon Technologies AG (FRA:IFX)
K&S AG (FRA:SDF)
Lanxess AG (FRA:LXS)
Linde AG (ETR:LIN)
Merck KGaA (FRA:MRK)
Muenchener Rueckversicherungs-Ges. AG (FRA:MUV2)
RWE AG (FRA:RWE)
SAP SE (FRA:SAP)
Siemens AG (FRA:SIE)
ThyssenKrupp AG (FRA:TKA)
Volkswagen AG (FRA:VOW)

Andamento Dax 30

grafico-andamento-dax30

Dal 2012 fino a fine 2014, l’uptrend è stato clamoroso e trascinante, i problemi sono poi iniziati ad arrivare da inizio 2015, quando il Dax ha perso per tornare in area 9000.

Il DAX 30 è aumentato di 175,6 punti o 2,00% a 8.950,64 a metà febbraio rispetto ai 8775 nella precedente sessione di negoziazione. Guardando indietro nel passato, il DAX  30 ha perso 1969 punti o 18.03 per cento nel corso degli ultimi 12 mesi rispetto ai 10,919.65 punti nel mese di febbraio del 2015. Storicamente, il DAX 30  ha raggiunto un massimo storico di 12.374,73 nel mese di aprile del 2015 e un record negativo di 372,30 nel mese di novembre del 1974.

Come investire nell’indice Dax 30

Investire negli indici, significa investire nell’intera economia di una nazione, o comunque in una gran parte di essa. Il Dax contiene all’interno di essa mostri sacri come Adidas, Volkswagen AG, Bayer AG veri e propri giganti conosciuti in tutto il mondo. Si tratta quindi di un investimento con grosse probabilità di crescita futura, almeno questo è ciò che traspare nei grafici decennali di questo indice. Quando si tratta di investire in indici, molti lo fanno a lungo termine, e quando si tratta di investire a lungo, la soluzione più adatta è un broker regolato, sicuro ed affidabile. Questo broker, si chiama Plus500.

Su Plus500 è semplicissimo fare trading su indici come il FTSE\MIB 40, S&P 500, NASDAQ 100, FTSE 100, CAC 40, NIKKEI 225 e ovviamente anche sul nostro preferito: il Dax 30.

Con il Dax 30 su Plus500 è persino possibile fare trading con ZERO COMMISSIONI. Gli spread inoltre sono bassissimi sia per il prezzo di acquisto che per il prezzo di vendita.  I tassi dell’indice sono in tempo reale. Finanziare il conto è facile con la carta di credito, debito, PayPal, Skrill e Neteller.

Come fare trading sull’indice Dax 30 su Plus500

Per acquistare l’Indice Dax 30 su Plus500 è molto semplice, è sufficiente avere alcuni accorgimenti.

trading-dax30-plus500

Prima di tutto scrivete “Germania 30” nella ricerca in alto su Plus500

Cliccate su Acquista, e poi selezionate la dimensione della trade (quanto volete investire) e confermate il tutto. La vostra posizione sarà aperta.

Tags:

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky