GBP / USD ancora sotto pressione tra Brexit e guerra Usa-Cina

By on 13 Febbraio 2019 in EUR/USD, Forex with 0 Comments


Secondo Karen Jones, analista di Commerzbank, la coppia GBP / USD è stata messa sotto pressione dopo che non aveva fatto nessuna impressione sui 20 giorni MA a 1.2999. “L’attenzione è tornata ancora una volta al 1.2809 su 55 giorni ma questo protegge i minimi a metà gennaio e agosto di 1.2669 / 62. I conteggi delle onde intraday di Elliott rimangono negativi. I raduni intraday ora troveranno resistenza a 1.3020, i 200 giorni MA, e verranno offerti qui sotto. Qui sopra dovrebbe essere sufficiente per riportare gli occhi al massimo recente di 1.3217.”

“In alto si trova la settimana 55 MA a 1.3254. Qui troviamo anche i massimi di luglio, settembre e ottobre a 1,3258 / 1,3363. Sospettiamo che ciò reggerà e provocherà un fallimento. Qui sopra punterebbe il massimo di giugno a 1,3473 e il 200 settimana a 1,3630 (non favorito).”

È un’altra settimana in cui la GBP è al centro dell’attenzione con una serie di importanti dati economici che verranno rilasciati dal Regno Unito. Ciò avviene dopo una settimana estremamente volatile in cui la coppia GBP / USD ha chiuso un’altra volta in rosso. In un momento già delicato per il Regno Unito e la sua valuta nazionale, vista la situazione della Brexit, questo gran numero di dati fondamentali vedrà solo aumentare la volatilità.

La coppia GBP / USD è scambiata in un intervallo come una nuova settimana di trading e iniziano i titoli Brexit. Il PIL del Regno Unito si distingue lunedì e la coppia ha margini positivi. L’indicatore Confluenza tecnica mostra che il cavo gode di un supporto significativo intorno a 1,2920 dove vediamo un ammasso denso compreso il 38,2% di Fibonacci a un mese, il minimo di venerdì, il supporto di un giorno 1 a Pivot Point, il Fibonacci 23,6% a settimana e il Bollinger Band 1h-Lower. La prossima linea di supporto è abbastanza vicina.

A 1.2895 notiamo la convergenza del supporto di un giorno Pivot Point 2, il Simple Moving Average 100 di un giorno e lo SMA 200-4h. La resistenza è più debole del supporto e si trova a 1.2970. È la convergenza di SMA 5-1d, BB 1h-Upper e PP one-day R1. La prossima congiuntura significativa delle linee di resistenza è a 1.3030 dove vediamo la SMA 200-1d, la SMA 100-4h e la convergenza di un mese di Fibonacci al 23.6%.

Piattaforme per fare trading su GBP/USD

BROKERCARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
plus500Broker CFDConto demo illimitatoREGISTRATI >>
24optionCFD su azioni, criptovalute, valute, commoditiersRendimenti elevatiREGISTRATI >>
eToro social tradingSocial tradingCopy trading e Copy fundsREGISTRATI >>
Markets.comCFD su azioni, forex e materie primePiattaforma facileREGISTRATI >>

GBP / USD, la situazione Brexit

Con ogni giorno che passa, più politici parlano della prospettiva di un “no-deal Brexit”. Ciò significa che il Regno Unito lascia l’Unione europea senza aver raggiunto un accordo su ciò che accadrà dopo. Ma quando in realtà è troppo tardi per Theresa May? Quali sono le scadenze? Esiste solo una scadenza. Secondo la legge attuale, il 29 marzo il Regno Unito lascerà l’UE alle 23:00. La data è stata fissata dopo che i parlamentari hanno votato per invocare l’articolo 50, la parte di un trattato dell’Unione europea che offre agli Stati membri l’opzione di lasciare il sindacato. Se un paese lo invoca, ci sono due anni prima che smetta di essere un membro. Così, quando il primo ministro ha consegnato la sua lettera di articolo 50 all’UE il 29 marzo 2017, l’orologio ha iniziato a ticchettare. La data del 29 marzo è prevista anche in una legge diversa – The EU (Withdrawal) Act – approvata l’anno scorso e che prevede che le leggi e le norme dell’UE rientrano nel Regno Unito quando lascierà l’UE.

Che cosa deve accadere prima che il Regno Unito se ne vada? Questo dipende dal fatto che il Regno Unito abbandoni o meno un accordo.

Se sembra probabile una Brexit senza contratto, ci sono alcune leggi che devono essere approvate per garantire la continuità in aree cruciali.

Tutti questi pezzi di legislazione primaria sono stati introdotti dal governo, ma sono in diverse fasi del processo parlamentare. Ciò comporta, dibattito, approvazione, controllo dettagliato, emendamenti e approvazione definitiva in entrambe le Camere del Parlamento:

Il Trade Bill dovrebbe passare per consentire al Regno Unito di implementare nuovi accordi commerciali. Dopo una lunga attesa, i peer hanno completato la fase della commissione, che esamina il conto riga per riga. Altri sei progetti di legge volti a conferire ai ministri il potere di assumere il controllo di settori chiave della politica devono ancora passare.

Questi includono agricoltura, pesca e immigrazione. Altre fatture – come la bolletta doganale – sono già state approvate. Oltre a questi pezzi di legislazione primaria, il Parlamento dovrà passare centinaia di strumenti statutari.

GBP / USD, trader spaesati da guerra Usa-China

Se gli ultimi rapporti sui guadagni ci hanno insegnato qualcosa, è che i traader non hanno sempre ragione quando si parla di negoziazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti. Jim Cramer della CNBC ha detto che i sussurri di un potenziale vertice commerciale hanno tenuto a bada le scorte. In particolare, i trader che scommettono contro titoli come Nike e Starbucks quando i negoziati andranno giù – di solito assumendo che saranno boicottati perché sono distintamente marchi americani – potrebbe avere le previsioni sul “commercio cinese” completamente sbagliate, ha detto agli investitori.

“Questa stagione di guadagni ha rivelato alcuni brutali verità su “il commercio cinese” che semplicemente non collimano con la saggezza convenzionale”, ha detto Cramer su “Mad Money”. “Ci comportiamo come i vincitori e i perdenti della guerra commerciale, ma la realtà è molto più sfumata di così: molte aziende che dovrebbero far male nella Repubblica Popolare stanno facendo numeri sorprendenti. Mentre altre sono state strappate a pezzi da competizione aumentata o dal rallentamento dell’economia cinese.

“I funzionari della Casa Bianca hanno confuso Wall Street con le loro dichiarazioni sui negoziati commerciali negli ultimi mesi, a volte segnalando progressi e a volte suggerendo che le due parti erano ancora lontane dal raggiungere un accordo. Un risultato: i raccoglitori di azioni a breve termine hanno dovuto seguire il loro istinto, ha spiegato Cramer. Quando le tensioni sembrano aumentare, scelgono solitamente di vendere a breve azioni di marchi di alto consumo, società di beni capitali e giganti della tecnologia, ha affermato.

La vendita allo scoperto consiste nel cercare di trarre profitto da una scommessa che le azioni di una società diminuiranno nel prossimo futuro. In ogni caso, Starbucks, Estee Lauder e Yum China tendono a cadere nel primo bucket di vendite allo scoperto, ma se si chiede “Mad Money “host, quella strategia” non ha ancora pagato.” “Nike e Starbucks hanno entrambi riportato un’accelerazione delle vendite” questo trimestre, ha osservato, aggiungendo che la Nike ha visto il suo migliore Singles Day, la festa dello shopping in Black-Friday in Cina .

“Il più grande problema di Nike nella RPC? Problema di alta qualità: fare abbastanza scarpe per soddisfare la domanda.” Starbucks ha ottenuto ottimi risultati, con vendite dello stesso negozio superiori alle aspettative in Cina. Il rapporto sui guadagni di Estee Lauder non ha avuto un solo problema. E mentre Yum China non ha spazzato via le stime con i suoi risultati, non erano così male come molti avevano temuto. Con un aumento delle entrate per l’avvio.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky