Comprare azioni Netflix (NFLX): come fare a investire, guida, target price [2021]

By on 26 Luglio 2021 in Mercati, Netflix, Inc. (NFLX) with 0 Comments

L’intrattenimento, soprattutto dopo l’avvento del digitale e della pandemia, si è modificato per rispondere alle nuove esigenze del pubblico. Proprio in questo contesto sono nate piattaforme come Netflix o Amazon Prime Video, che hanno fatto dello streaming online il fulcro del loro business e si sono diffuse in modo quasi capillare.

Proprio per il sua grande succeso molti trader hanno deciso di investire in azioni Netflix. In questa guida cercheremo di capire se conviene puntare su questo titolo, considerando la sua storia, le previsioni del titolo, i suoi competitor e quali sono i modi migliori per operare.

Ricordiamo che la soluzione più profittevole è quella di sfruttare broker eToro. Si tratta di una piattaforma regolamentata con servizi innovativi come quello del CopyTrading che permette di copiare le operazioni dai trader e interi panieri CopyPortfolio, come in questo caso i titoli azionari.
Per saperne di più su eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Netflix: la rivoluzione dell’intrattenimento

Netflix, come altre piattaforme di streaming online, ha profondamente rivoluzionato il mondo dell’intrattenimento, grazie anche alle tante potenzialità del digitale. Negli ultimi anni infatti, le piattaforme di streaming video hanno riscosso un enorme successo, sia in termini di utenza che di utili. Di conseguenza è andato modificandosi anche il mondo televisivo che, per superare la crisi e la competizione, ha dovuto creare delle piattaforme ad hoc.

In ogni caso la società statunitense Netflix è stata tra le prime a investire in questo senso e nel nostro Paese, puntando su un mercato quasi del tutto sconosciuto. Il risultato però è riuscito convincere piuttosto velocemente i nuovi spettatori, soprattutto grazie ai contenuti e a dimensioni e qualità del catalogo di titoli.

Dopo Netflix, anche colossi del calibro di Amazon, Disney o TIM si sono approcciati al settore dello streaming online e tutte hanno ricevuto un ottimo riscontro. Insomma la sensazione è che, molto probabilmente, la nuova televisione utilizzerà questo canale di diffusione. A testimoniarlo ci sono anche le scelte di RAI e MEDIASET, che sono state capaci di crere delle piattaforme di streaming online, utilizzabili anche su smartphone.

👍 Dati societariLeader dello streaming e dell’intrattenimento
📺 SettoreMedia / Streaming / Content
🏢 SedeCalifornia, Stati Uniti
💻 QuotazioneBorsa di New York
👍 Simbolo in BorsaNFLX
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Migliore piattaforme per investire in azioniPlus500

Piattaforme per investire in azioni Netflix

Fra i broker consigliati per investire in azioni vi segnaliamo i seguenti:

BROKERCARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Broker CFDConto demo illimitatoREGISTRATI
CFD su azioni, criptovalute, valute, commoditiersRendimenti elevatiREGISTRATI
Social tradingCopy trading e Copy fundsREGISTRATI
CFD su azioni, forex e materie primePiattaforma facileREGISTRATI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di broker regolamentati a livello europeo e dunque sicuri

Netflix: dati societari

Prima di investire in azioni Netflix è fondamentale conoscere la storia della società, le previsioni e, più in generale, avere un’idea su cosa si andrà ad investire. In particolare possiamo dire che Netflix è una società nata nel 1997 ed è riuscita a creare l’impero che oggi conosciamo, offrendo diversi servizi ai suoi utenti.

Bisogna notare infatti come il servizio di streaming, che ha fatto fare il salto alla società, sia una strada intrapresa solo nel 2008. Dopo quella decisine però l’espansione della piattaforma a livello capillare è stata solo una conseguenza diretta dell’offerta stessa. Netflix è infatti riuscita ad imporsi sul mercato, arrivando ad essere a tutti gli effetti un colosso nel settore Media.

In particolare possiamo notare come il fatturato della società si aggiri nitorno al 15,749 miliardi di dollari, mentre la capitalizzazione borsistica è di 69.072.70 milioni di dollari.

Va detto che, anche se il mercato amerciano è primario per quanto riguarda le scelte d’investimento, attualmente Netflix sta guardando con molto interesse all’Europa. Questo non solo rispetto all’utenza, e quindi alla tipologia di contenuti offerti, ma anche per quanto riguarda le infrastrutture.

Sembra infatti che Netflix voglia aprire una sede in Europa, ma nullaè ancora dato per certo. In ogni caso numeri, dati e previsioni hanno reso il titolo di Netflix piuttosto appetibile per gli investimenti futuri.

Piattaforme per comprare azioni Netflix

Dal momento che operare sulle azioni Netflix rappresenta comunque un investimento in borsa, che potrebbe quindi rivelarsi rischioso. Di conseguenza una delle migliori alternative per investire su questo particolare titolo sono le piattaforme di trading CFD.

Questo perché affidarsi a mezzi tradizionali come banche o altri intermediari espone a costi di gestione molto elevati. Al contrario i broker i trading hanno costi di commissione cintenuti e competitivi, senza considerare che prmettono di utilizzare i CFD.

Questi particolari strumenti, conosciuti anche come contratti per differenza, sono derivati, perciò replicano l’andamento dell’asset di riferimento. Inoltre utilizzare questi strumenti non significa possedere direttamente titoli Netflix, ma negoziare sulle oscillazioni del valore e consentono di trarre benefici anche da situazioni di mercato sfavorevoli. Infatti se ruscirete ad interpretare nel modo corretto il mercato, potrete trarre profitto anche da trend ribassisti.

Inoltre, le migliori piattaforme che offrono trading di CFD sono sviluppate per semplificare il processo di analisi tecnica, fondamentale per i trader, anche a coloro che si approciano al settore per la prima volta.

Investire in azioni Netflix con eToro

La piattaforma di trading online più conosciuta e diffusa è probabilmente eToro, fondata nel 2007 e utilizzata da più di 13 milioni di utenti. eToro, oltre ad essere uno dei maggiori broker, è anche regolamentato presso CySec, il che offre garanzie di trasparenza e sicurezza ai trader.

Tuttavia ciò che ha reso eToro così celebre sono sicuramente le sue funzionalita peculiari, ovvero il Copy Trading e il conto demo. In particolare il Copy Trading permette di selezionare i trader migliori disponibili sulla piattaforma e ricopiare all’istante tutte le operazioni che andrann a fare.

Questo può rivelarsi utile per imparare come si muove un trader più esperto, ma attenzione, non si tratta di un metodo per fare soldi facili. Al contrario per ottenere buoni profitti col trading sono neessari studio, costanza, oltre ad una buona dose di esperienza e fortuna. Dopotutto il mercato si muove secondo le sue regole.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Netflix con OBRInvest

Anche OBRinvest offre la possibilità di investire su azioni Netflix e su molti altri asset come criptovalute, materie prime, ETF e molto altro.

Questo broker è riuscito in poco tempo a riscuotere un grande successo tra i trader, fino ad essere tra i più apprezzati. Va etto che anche OBRinvest è regolamentato e possiede le licenze per operare in Italia, il che garantiscce la sicurezza della piattaforma.

Ma non finisce qui, perché questo broker offre molto di più ai suoi utenti. Tra i diversi servizi di OBRinvest possiamo sicuramente trovare i segnali, vere e proprie indicazioni che aiutano i trader a capire come e quando investire.

Questa funzionalità, oltre ad essere particolarmente apprezzata da trader principianti ed esperti, è una delle più precise presenti sul mercato. Oltre a questo però la piattaforma offre anche formazione, tanto che è possibile scaricare gratuitamente un corso di trading in formato Ebook. Queste informazioni si rivelano utilissime per apprendere le basi, ma soprattutto per imparare ad investire sui mercati finanziari.

Iscriviti subito su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading CFD di azioni Netflix con Plus500

Plus500 e la sua app di trading non hanno certo bisogno di presentazioni e possono essere annoverate tra le migliori. Disponibile sia su Apple che su Play Store e si distingue per la sua interfaccia intuitiva e molto simile a quella del broker di CFD stesso.

Anche su questa piattaforma è presente una modalità Demo grazie alle quale ci si può esercitare con denaro fittizio e senza correre rischi. In ogni caso per avviare nel modo corretto l’applicazione dovrete scaricare l’app, registrarvi accettare il messaggio e decidere se iniziare subito a investire o avviare la modalità Demo.

Iscriviti subito su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investire sul titolo Netflix con Capital.com

Capital.com, oltre ad essere uno dei maggiori broker CFD presenti, possiede un’App di Trading disponibile per smartphone e tablet.

Tra le caratteristiche di questa piattaforma notiamo i costi di commissione ridotti al minimo e spread contenuti, oltre alla possibilità di utilizzare un’intelligenza artificiale in grado di analizzare il portafoglio e segnalare eventuali errori o opportunità.

Inoltre l’app di Capital.comdedica anche una sezione alla formazione per imparare a fare trading, replicando contesti finanziari che già si sono presentate o simulazioni future. Oltre a questo la piattaforma permette di investire su azioni Netflix, ma anche Forex, materie prime, ETF, azioni, criptovalute e molti altri asset e strumenti.

L’app di trading di Capital.com è semplice, intuitiva e aiuta l’utente a gestire nel modo migliore il suo portafoglio.

Iscriviti subito su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Netflix: il modello di business

Netflix ha un modello di business che si potrbbe definire ibribo, in quanto è l’unione del modello tipico dei siti web in abbonamento e di quello delle raccolte all-you-can-eat. Ma vediamo di chiarre cosa significa questo passaggio.

Come tutti sappiamo Netflix offre una serie di contenuti, a cui gli utenti possono accedere dopo aver pagato una quota fissa mensile. In altre parole abbiamo a che fare con un abbonamento e finché gli utenti versano la quota, possono fruire di tutti i film, documentari e serie TV presenti sulla piattaforma, proprio come accade nei ristoranti all-you-can-eat.

Netflix offre tre diversi abbonamenti, un piano base da 7,99 Euro, lo standard a 10,99 Euro e infine il premium 13,99 Euro, che oltre al prezzo differenziano per i dispositivi tramite cui accedere a Netflix e la qualità video. Va da sè che il piano più sottoscritto sia lo standard, anche perché non intercorrono differenze così profonde tra gli abbonamenti.

Rispetto ai costi sostenuti dalla società, possiamo dire che Netflix deve fare i conti soprattutto con costi di licenza e produzione. Queste due voci sono necessarie rispettivamente per acquisire il diritto a riprodurre sulla piattaforma film o programmi di terzi e per realizzare i prodotti targati Netflix.

A questi bisogna poi aggiungere le spese di marketing, come pubblicità e commissioni di affiliazione, ma anche costi di ricerca e tenologici, per proteggere la leadership del settore e garantire uno streaming fluido a milioni di utenti.

Competitors di Netflix

Anche se Netflix continua a mantenere la leadership nel settore dell’intrattenimento in streaming, questo mercato sta diventando sempre più competitivo e complicato.

Sono nate infatti moltissime società che, offrendo servizi molti simili a quelli di Netflix, possono essere considerati a tutti gli effetti dei competitor. In particolare possiamo trovare piattaforme come Amazon Prime Video, Disney+, HBO Max, Paramount+, AppleTV o Hulu.

In ogni caso va detto che la sempre maggiore presenza di queste piattaforme potrebbe mettere in difficoltà la grande N rossa. Infatti i risultati del 2020 si sono attestati ben al di sotto delle percentuali del 2019, arrivando ad un timido 50%. Sembra che le quote perse da Netflix si sono divise tra altri due piattaforme streaming, ovvero Disney+ e HBO Max.

Ve detto però che molti consumatori hanno scelto servizi diversi, soprattutto visto che Netflix ha cercato in tutti i modi di contrastare la condivisione della password tra gli utenti. Tuttavia la società ha un vantaggio competitivo importante, soprattutto se paragonata ai suoi competitor, può vantare più di 200 milioni di sottoscrizioni con una media di 11 dollari al mese.

Secondo una recente ricerca, secondo il 39% del pubblico americano pensa che Netflix sia il miglior servizio in termini di contenuti, seguito da Amazon Prime Video e Disney Plus.

Andamento azioni Netflix

Qui sotto potete visionare il grafico sull’andamento in tempo reale delle azioni Netflix:

Previsioni azioni Netflix

Veniamo adesso alle previsioni del titolo Netflix e possiamo dire che, dalla nascita della piattaforma ad oggi, è cresciuta sotto molti punti di vista.

Tuttavia prevedere con certezza come andrà questo titolo non è così semplice. Infatti se fino a poco tempo fa si pensava che il valore di questa azione sarebbe solo cresciuto, ora possiamo dire che non è così. Anzi, recentemente la società ha subito una grossa flessione, arrivando a predere molto terreno rispetto a Disney+ e HBO Max.

Ma tutto fa pensare che il titolo possa risollevarsi, soprattutto vista la qualità, le dimensioni e l’originalità dei contenuti presenti in catalogo.

Azioni Netflix: FAQ

Quali sono le prospettive per le azioni Netflix?

Netflix (NFLX) è una società affermata e il suo titolo prosegue il suo cammino di crescita. Bisognerà vedere se la diffusione del coronavirus ha avvantaggiato o meno il risultato economico, e soprattutto se i nuovi competitor come Disney Plus sapranno rubargli mercato.

Le azioni Netflix pagano il dividendo?

Al momento la società non distribuisce utili agli azionisti, ma le azioni Netflix potrebbero avere ancora un buon potenziale in termini di rendimenti.

Le azioni Netflix sono in Euro o USD?

Puoi comprare azioni Netflix in USD (dollari) investendo sulla borsa americana, oppure comprare quote Netflix in euro sullo XETRA o in Borsa Italiana.

Comprare Azioni Netflix

Conclusioni

Possiamo concludere dicendo che se avete deciso di comprare azioni Netflix, oltre a dover scegliere il broker più adatto alle vostre esigenze, è necessario informarsi sulla società e l’andamento del titolo.

Per questo il consiglio è di affidarsi alle piattaforme di trading online, come quelle di cui abbiamo parlato nella guida. In questo modo non solo potrete approfittare di costi di gestione molto bassi, ma avrete a disposizione i CFD, particolari strumenti finanziari che vi offrono la possibilità di investire su titoli, e altri strumenti, senza possederli direttamente.

Questo abbassa l’eventuale esposizione al rischio e permette di guadagnare da tutti gli andamenti del mercato. Tuttavia è bene fare attenzione e approcciarsi a questo settore solo se ne siete convinti.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Real Time Web Analytics

Clicky