Banca Generali: trimestrale positiva oltre le aspettative


Un buon primo trimestre per Banca Generali oltre le aspettative degli analisti. Utile in forte crescita come i margini, le commissioni e la raccolta.

Banca Generali: risultati

Banca Generali ha archiviato il primo trimestre 2017 con un utile netto in progresso del 91 per cento a quota 56,2 milioni di euro rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, superando le attese del mercato.

Il margine di intermediazione è salito del 41,9 per cento a quota 134,7 milioni di euro e tra i ricavi ricorrenti in evidenza l’incremento del 16 per cento delle commissioni di gestione a 135,3 milioni di euro. Positivi anche i risultati delle commissioni bancarie e da trading, in rialzo del 41 per cento a quota 14,3 milioni di euro. Le commissioni di performance hanno toccato i 42,8 milioni di euro.

Il margine d’interesse su base annuale è aumentato del 4 per cento a 15,7 milioni di euro. Il portafoglio titoli della banca è pari a 5,8 miliardi di euro.

Banca Generali: raccolta gestita

La raccolta gestita e assicurativa di Banca Generali ha toccato i 2,1 miliardi di euro e quella amministrata una quota di 416 milioni di euro.

Nel dettaglio, la raccolta netta nel primo trimestre dell’anno è salita del 20 per cento a 1,8 miliardi di euro. I vertici dell’istituto sottolineano che ad aprile la raccolta netta è stata pari a 692 milioni di euro, portando il totale da inizio anno a quota 2,531 miliardi di euro, con una crescita del 29 per cento sull’analogo periodo dello scorso esercizio.

Per quanto riguarda le masse gestite e amministrate, sono aumentate del 18 per cento a quota 50,1 miliardi di euro a fine marzo. I costi operativi al 31 marzo 2017 sono cresciuti dell’8,3 per cento a 46,9 milioni di euro come anche il totale dell’attivo del 24 per cento a quota 8,569 miliardi di euro, quest’ultimo soprattutto a seguito dei maggiori depositi della clientela.

Il patrimonio netto consolidato della Banca è aumentato a 680,6 milioni di euro rispetto ai 658,8 milioni di euro del corrispondente periodo del 2016. Per quanto concerne gli indici patrimoniali, il Cet1 ratio su base transitional è salito al 16,5 per cento ed il Total Capital ratio al 18,1 per cento.

L’amministratore delegato della società di risparmio gestito, Gian Maria Mossa, ha espresso la sua piena soddisfazione per una “una trimestrale da incorniciare”.

Piazza Affari ha accolto positivamente i conti del gruppo, con il titolo Banca Generali che ha chiuso l’ultima seduta in rialzo del 4,32 per cento a quota 28,24 euro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top